Rilegare a filo

Oggi sto costruendo il mio nuovo quaderno degli schizzi con della carta rigenerata non sbiancata di un bel colore marrone caldo.
Per cominciare bisogna fare il volume e poi bisognerà pensare alla copertina.

Occorrente:
40 fogli formato A4
un cartoncino A4 ( sui 140 grammi)
filo per cucire
un ago
una squadra
un pennarello o un pastello o una matita grassa
forbici
colla
un pennello
4 mollette per stendere
carta da pacco


Procedimento:
Prendere 4 fogli e piegarli a metà sul lato lungo (stando attenti ad essere precisi). Schiacciare la piega con l'unghia di piatto.
Fare la stessa cosa con i fogli rimanenti, creando 10 blocchetti da 4 fogli ciascuno.
Impilare i 10 blocchetti in modo da farli combaciare e bloccarli con le mollette.
Misurare i punti in cui si passerà il filo. Sono 6, due all'estremità, 3 cm dai bordi destro e sinistro e gli altri a coppie di punti distanti 2 cm tra loro. I punti sono sempre pari e simmetrici.
Segnare sul dorso dei blocchetti impilati con il pennarello. Ora si inizia a cucire!









Infilare nell'ago 1 metro - 1 metro e mezzo di filo. Non fare nodi.
Prendere il primo blocchetto soltanto e infilare la mano sinistra nella metà. Con la destra fare passare l'ago nel primo punto dall'esterno. Lasciare 10 cm di filo fuori dal primo punto. Farlo uscire dal secondo e proseguire fino all'ultimo punto che porterà il filo all'esterno.

















Ora prendere il secondo volumetto e impilarlo con il primo. Tenendolo aperto con la mano sinistra infilare l'ago nell'ultimo segno del secondo volumetto. Proseguire infilando l'ago nel penultimo buco. Ora si deve passare sotto alla cucitura del primo volumetto per poi rientrare nel quarto segno del secondo volumetto. In questo modo i due volumi si legano l'un l'altro. Fare la stessa cosa prima del secondo segno e ultimare con il primo segno. Ora si fa il nodo doppio tirando prima bene i fili senza rompere carta o filo.

















Ricominciare con il terzo volumetto, come per il primo passando sotto alle cuciture del secondo volumetto fino ad arrivare all'ultimo buco.
Ora si fa la catenella infilando l'ago sotto al volume precedente e facendolo passare dentro ad un'asola di filo. Ora si continua facendo la stessa cosa per tutti i volumi rimasti con passaggio sotto alle cuciture del volumetto precedente, nodo doppio all'estremità destra e catenella all'estremità sinistra.
Alla fine fate un nodo e tagliate il filo in eccedenza.
Se dovesse finire prima il filo potete fare un nodo in modo da prolungarlo. Prendere il cartoncino e ricavarne 2 pagine separate della stessa grandezza del volume.

















Adagiare un cartoncino sopra la prima pagina e uno sotto all'ultima.
A questo punto stendete con il pennello la colla vinilica sul dorso del volume appena creato. Ne basta poca, attenti a non esagerare con la quantità!
Ritagliate un rettangolo di carta da pacco 2 cm in meno dell'altezza del volume e 5 cm in più dello spessore del volume (del dorso). Stendere della colla su tutta la sua superficie in particolar modo i margini. Incollare al volume abbracciando il dorso tendendo bene la carta in modo da non formare pieghe. Lasciate il volume sotto un peso per almeno 1 ora. Va bene anche una pila di libri pesanti.

La prima parte del lavoro è finita. la prossima sarà la creazione della copertina!









Commenti

Luca ha detto…
Sembra difficile, ma il risultato è spettacolare!
Giulia ha detto…
Fantastico! Ci proverò sicuramente! grazie per i favolosi tutorial...!!
Anonimo ha detto…
complimenti per il blog, bellissimo davverooo!!!
Serena
Laura ha detto…
Bellissima e interessantissima spiegazione! Grazie
AbcHobby.it ha detto…
Grazie per il tuo chiarissimo tutorial, mi è stato utilissimo per creare un quaderno delle ricette!!

buona domenica
eli
Laua castellani ha detto…
ciao vado subito a casa a provare a rilegare uno sketch book seguendo le istruzioni! volevo anche chiedere un altra cosa visto che m c sn imbattuta...... sto facendo il mio blog .... quale gadget e il tuo che s chiama etichette e che ti permette di avere sotto tante pagine??
la mia mail sfrikkiola@yahoo.it
grazieeee
Lettera pSy ha detto…
Ciao Rugiada, piacere di conoscerti e grazie per aver postato questo ottimo tutorial: l'ho messo alla prova per realizzare un quadernino di recupero e sono davvero contenta del risultato.
Ho postato il quaderno sul mio blog e, naturalmente, ho colto l'occasione per linkare il tuo tutorial e riconoscerti il merito.
Se hai voglia di venire a curiosare sei la benvenuta!
A presto!
Cristina
Claudio Silva ha detto…
Muito Bonito, estou aprendendo costura copta.
Charquedas - RS Brasil
Giorgia ha detto…
Ciao, il volumetto si chiama fascicolo, bellissimo tutorial.

Post popolari in questo blog

Copertina rigida rivestita

Pastrugno lavapiatti